La giornata al Nido

La giornata al Nido
Per favorire nel bambino l’acquisizione di sicurezza e tranquillità, la giornata al Nido è generalmente suddivisa secondo una scansione quotidiana regolare:

* 7.30 - 9.00  accoglienza e gioco libero all’interno dei Centri di interesse: il momento dell’accoglienza va gestito con attenzione e delicatezza in quanto vuol suggerire la continuità tra l’ambiente familiare e quello del Nido, dove il bambino si sente accolto e si ferma volentieri; il rispetto dell’orario e la puntualità da parte dei genitori consente alle educatrici di dedicarsi con la dovuta attenzione all’accoglienza di ciascun bambino e quindi di iniziare con serenità la giornata;


* 9.00 – 9.30  spuntino di frutta fresca: costituisce il primo momento di ritrovo della giornata tra tutti i bambini e le educatrici; dopo aver mangiato la frutta ci si intrattiene un po’ insieme cantando le canzoni e leggendo i libri;


* 9.30 - 10.00  cambio del pannolino e igiene personale: rappresenta un momento di cura individualizzata molto importante sia per la relazione d’intimità personale che s’instaura tra bambino ed educatrice, sia per la conquista da parte del bambino delle prime autonomie, che è opportuno incoraggiare e rispettare;


* 10.00 - 11.00  proposte educative oppure riposo: in questo tempo i bambini partecipano alle proposte più specifiche fatte dalle educatrici secondo quanto previsto dalla Progettazione educativa; è un momento importante in quanto rappresenta un’occasione per socializzare e per sperimentare diversi tipi di materiali, colori, sensazioni, movimenti. I bambini più piccoli che ne hanno necessità in questo arco di tempo possono riposare;


* 11.00 – 11.15  igiene personale e preparazione al pranzo: dopo l’attività ci si prepara al pranzo lavando accuratamente le mani e il viso;


* 11.15 - 12.00  pranzo: il momento del pranzo, preparato nella cucina interna, è parte integrante del Progetto Educativo e tiene conto non solo degli aspetti nutrizionali ma anche di quelli di relazione e comunicazione tra i bambini e gli adulti; il bambino viene aiutato a mangiare quando necessario, ma contemporaneamente sollecitato dalle educatrici a provare da solo sperimentando, anche attraverso tentativi non riusciti, le sue nuove conquiste in un clima di affettuosa condivisione;


* 12.00 - 12.30  gioco libero all’interno dei Centri di interesse: durante questo tempo il bambino può muoversi liberamente e scegliere i materiali e i compagni con cui giocare; è un’occasione che facilita i processi di esplorazione autonoma e di socializzazione con i coetanei;


* 12.30 – 12.50  igiene personale e preparazione al riposo oppure uscita TEMPO PART-TIME: i bambini partecipano ad un altro momento di cura e igiene personale durante il quale avviene il cambio del pannolino e il lavaggio delle mani e del viso; in seguito i bambini che frequentano a tempo pieno indossano il pigiama e si preparano per il sonno, i bambini che frequentano a tempo part-time vengono radunati tutti assieme e continuano a giocare in attesa dell’arrivo dei genitori;

* 13.00 - 15.00  riposo: rappresenta un importante momento della giornata poiché non solo è una necessità fisiologica ma è anche una fase indispensabile di elaborazione e assimilazione delle esperienze vissute. Ciascun bambino ha il suo lettino in cui si sente raccolto, protetto, rassicurato e, se lo desidera, accompagnato da qualche oggetto portato da casa al quale è particolarmente affezionato. Le educatrici vegliano sul sonno dei bambini e si curano di creare all’interno della camera un clima che permetta loro di abbandonarsi tranquillamente.


* 15.00 – 15.30  risveglio e igiene personale: il risveglio dei bambini avviene in maniera graduale e delicata, nei rispetto dei tempi e delle esigenze di ciascuno; dopo il sonno le educatrici provvedono ad un ulteriore momento di igiene personale e alla vestizione che progressivamente i bambini verranno incoraggiati a fare in maniera autonoma;


* 15.30 - 15.50  merenda: anche la merenda del pomeriggio viene preparata dalla cucina interna e rappresenta un momento per ritrovarsi di nuovo tutti insieme ben riposati prima della conclusione della giornata al Nido;


* 15.50 - 16.10  gioco libero all’interno dei Centri di interesse e uscita TEMPO PIENO: i bambini giocano liberamente mentre aspettano l’arrivo dei genitori. Il momento di ricongiungimento con i familiari è particolarmente carico di emozioni e di significato sia per i bambini sia per gli adulti ed è importante anche per lo scambio di comunicazioni ed informazioni con le educatrici; per questo motivo chiediamo ai genitori di essere puntuali e di avanzare uno alla volta verso la porta del Nido in modo da consentire alle educatrici di dedicarsi a ciascuno con la dovuta attenzione, senza disturbare i bambini che si fermano per l’uscita successiva.


* 16.10 – 17.50  gioco libero all’interno dei centri di interesse e uscita TEMPO PROLUNGATO